Share this photo on Twitter Share this photo on Facebook

lavorare con le mani

Posted by
flo (udine, Italy) on 18 October 2015 in People & Portrait and Portfolio.

Cjase Cocèl è un eco-museo, un luogo che vuole conservare e valorizzare la memoria collettiva di una comunità. Nell'antica abitazione rurale di origine seicentesca sono presentati la vita quotidiana e il lavoro contadino friuliani nel periodo dalla fine dell'Ottocento agli anni '50 del Novecento. Il nome deriva dal soprannome "Cocèl", dato alla famiglia Chiarvesio, che per lunghi anni ha abitato qui. Il visitatore incontrerà non solo gli ambienti della casa di un tempo, come la cucina, le camere, la cantina, il granaio, l'aia, la stanza da lavoro, ma anche le persone che eseguono le varie lavorazioni con antichi attrezzi: il cestaio, il fabbro, il mugnaio, l'arrotino, la donna che fila la lana e le merlettaie. Completano l'esposizione le strutture legate all'attività agricola: la trebbia, il mulino e la fucina.

NIKON D7000 1/250 second F/5.6 ISO 1600 300 mm (35mm equiv.)

NIKON D7000
1/250 second
F/5.6
ISO 1600
300 mm (35mm equiv.)